Salta al contenuto
Rss



Gruppo fotoamatori TramutolaLe notizie più antiche dicono che la Cappella del Rosariello (attualmente detta di Santa Lucia per la tradizione di aprirla al pubblico il 13 dicembre) fu restaurata nel 1724 dalla famiglia dei Danza. Questa fatto, quindi, lascia presumere che la sua fondazione sia da ritenersi più antica.
In occasione di tali restauri la cappella fu dotata di un quadro a olio (ancora oggi presente e necessitante di restauro) raffigurante la Madonna del Rosario con ai piedi S.Domenico, S.Caterina, S.Lucia e S.Appollonia. Dalle Rivele del Catasto Onciario si evince che la cappella era jus patronato della Famiglia Marigliano e del Magnifico Rocco Danza e né erano cappellani Rev. Sac, Don Paolo Danza e Don Alberico Marigliano, i quali ne gestivano le rendite provenienti dagli affitti dei beni immobili e mobili legati alla cappella.
Nel 1924, in occasione del trasporto della statua della Madonna del Soccorso venerata nella cappella attigua al vecchio cimitero, vi furono fatti ulteriori lavori di restauri.
La cappella si presenta ad una sola aula con l’altare di fronte alla porta di entrata, ed è illuminata da due finestrelle poste ai lati dell’altare. Sulla parete di sinistra entrando è posto il quadro ad olio dedicato alla Madonna del Rosario e sull’altare è posta la statua della Madonna del Soccorso. Il soffitto della cappella è realizzato con perlinato in legno di recente realizzazione posto a 3.50 m da terra che né ha abbassato l’altezza. Al disopra di tale tavolato è posta la struttura del tetto, che è formata da un trave maestra di colmo, da travi secondarie poste ad un interasse di circa 110 cm spingenti sulle murature laterali, da listelli trasversali alle travi (jattole) posti al passo di 45 cm e infine dal manto di copertura in coppi di laterizio. Tutta la struttura oramai da anni, in molti punti, è esposta alle intemperie, sia per il marciume del legname sia per le rotture e le sconnessioni dei coppi. La facciata principale presenta un portale in pietra grigia lavorato a cornice sormontato da un architrave in pietra grigia senza lavorazioni con una scritta che ricorda i restauri del 1724. Le facciate sono concluse da un cornicione a romanella composto da un mattone e da due file di coppi, in molti punti danneggiato.

Bibliografia:
http://www.chiesetramutola.it/




Inizio Pagina Comune di TRAMUTOLA (PZ) - Sito Ufficiale
Piazza del Popolo - 85057 TRAMUTOLA (PZ) - Italy
Tel. (+39)0975.353002 - Fax (+39)0975.353009
Codice Fiscale: 80007370762 - Partita IVA: 00906420765
EMail: posta@comune.tramutola.pz.it
Posta Elettronica Certificata: comune.tramutola@cert.ruparbasilicata.it
Web: http://www.comune.tramutola.pz.it


|